mercoledì 31 gennaio 2018

WWW...RECAP DEL MESE... GENNAIO2018

SALVE A TUTTI VIAGGIALETTORI BENVENUTI O BENTORNATI SUL MIO BLOG!!!

Primo Recap dell'anno e sebbene io non abbia fatto delle letture che mi hanno fatto battere fortemente il cuore, sono comunque soddisfatta. Le letture sono state abbastanza, complice anche l'influenza che mi ha atterrato prima e poi mi ha dato maggiore voglia di leggere dopo aver passato una settimana a fare sforzi sovrumani per leggere una pagina al giorno, ma ce l'ho fatta.
Altra cosa che mi ha facilitato nella lettura di più volumi del solito è che ne ho letti molti piuttosto corti, quindi non è che sono stata particolarmente genio, ecco.
Ma cominciamo con le solite tre domande del post, BUONA LETTURA!!!


Cosa stai leggendo?


Libro che ho comprato questa estate, se non sbaglio, in occasione di una rubrica che stava uscendo in edicola dedicata a gialli e noir che stavano uscendo di recente o che hanno fatto la storia di questo genere. Tra quelli che ho preso c'è anche L'ESTATE FREDDA di GIANRICO CAROFIGLIO che racconta una vicenda ambientata nello stesso periodo della strage di Capaci. Un giallo che ho cominciato da pochissimo e su cui non vorrei ancora pronunciarmi, avendo letto pochissime pagine. 


Cosa hai finito di leggere?


Primo libro letto al di fuori della Tbr mensile è LA PIETRA DI LUNA di WILKIE COLLINS. Un romanzo che avevo cominciato un anno fa e che poi ho abbandonato non essendo il momento giusto per affrontarlo. Ho deciso poi di riaffrontarlo e di completarlo per la nuova sfida cui sto partecipando per questo 2018. 
La pietra di luna è un mistery ambientato in epoca vittoriana nell'Inghilterra di fine 800. Una antica maledizione indiana lanciata sulla pietra fa diventare la sua scomparsa un caso inquietante e impegnativo per Mr Betteredge, il maggiordomo e narratore narratore delle vicende.
Una storia ben costruita e ben organizzata attraverso la presenza di personaggi ben caratterizzati e gestiti in modo magistrale dall'autore che, seppur creatore di libri molto corposi, riesce comunque a catturarti lasciandoti incollato alle pagine del suo libro.







Secondo manga dedicato alla serie tv di Sherlock intitolato IL BANCHIERE CIECO di STEVEN MOFFAT, MARK GATISS e  JAY. Devo dire che non è stato il volume che ho preferito, per adesso il primo rimane il più bello. Un volume che ci aiuta a capire un po' di più della storia dei nostri due protagonisti e del loro legame lavorativo e amicale. Un fumetto carino ma che non mi ha lasciato con la bocca spalancata per l'entusiasmo, ecco.







Libro che ho letto su consiglio è UN USO QUALUNQUE DI TE di SARA RATTARO. Un romanzo che non è affatto nelle mie corde, ma che mi sono dilettata comunque a leggere perché avevo già letto qualcosa della stessa autrice.
Un romanzo che ha un inizio che promette bene ma che poi con l'andare aventi della storia si perde nella banalità, nel cattivo gusto e nella assurdità delle situazioni che si vengono a creare.
Un romanzo che non lascia nulla se non la voglia di ridere per l'irrealtà della situazione.









Ogni anno, in occasione del Giorno della Memoria mi piace ricordare le vittime o chi ha passato quei momenti d'inferno, con la lettura di un romanzo o di testimonianze legate a quegli eventi.
Quest'anno ho letto ANNI D'INFANZIA di JONA OBERSKI un piccolo libricino nel quale l'autore ci racconta la sua esperienza di bambino nel lager.
Un libro che non mi ha colpito particolarmente, ho trovato questo volume un racconto distaccato, asettico quasi, di quello che un bambino ha vissuto nel campo di concentramento. Non sono riuscita ad emozionarmi come ho fatto con altre letture di questo genere e forse un po' me ne dispiaccio!








Ultimo romanzo, extra tbr  letto nel mese di Gennaio 2018 è LO STUPORE DI UNA NOTTE DI LUCE di CLARA SANCHEZ.
Libro che non vedevo l'ora di leggere per sapere come sarebbe andata a finire la storia di Sandra e Julian e che mi è risultata essere la delusione più cocente di questo primo mese dell'anno.
Un romanzo che non mi ha raccontato nulla di nuovo e che mi ha abbastanza innervosito per la conclusione inconcludente che ha avuto.
Comunque ve ne ho parlato più ampiamente nella recensione quindi potete leggere la mia opinione cliccando, come sempre, sul titolo.


Cosa leggerai in seguito?




Sempre perché mi sono stufata di lasciare le serie incomplete che ho iniziato a leggere da tempo, ho deciso di leggere PERCY JACKSON E GLI DEI DELL'OLIMPO. IL MARE DEI MOSTRI di RICK RIORDAN. Secondo romanzo della serie dedicata agli Dei dell'Olimpo e che non mi era dispiaciuta, considerando il fatto che si tratta di un romanzo che racconta la mitologia greca ad un pubblico giovane. Insomma, sono curiosa di sapere come andrà avanti la storia di Percy e degli altri studenti del campo Mezzo Sangue. 


Bene amici lettori, questi sono i miei programmi di lettura e spero che non ci saranno grandi delusioni come per Gennaio. Voi cosa state leggendo in questo periodo? Come è andato il vostro primo mese di letture? 
Vi mando un grande abbraccio, vi auguro di fare bellissimi viaggi tra le pagine dei vostri libri!

4 commenti:

  1. Ciao, "Un uso qualunque di te" lho acquistato tempo fa a soli 2euro perchè incuriosita dalla copertina...ho provato a leggerlo più volte ma lasciato sempre a meta, purtroppo!
    Ho iniziato a seguirti, spero passerai a ricambiare. Ecco il mio
    www...wednesday
    Ti aspetto,un bacio
    Ale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao :-) Non ti sei persa nulla, una storia assurda e senza senso che ti fa solo arrabbiare e dire: Ma che sto leggendo?!?
      Passo da te :-)

      Elimina
  2. Ciao! Percy Jackson è una serie che mi manca e che vorrei leggere!
    Il libro della Sanchez non so se leggerlo e il tuo giudizio non fa che portarmi verso il no

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao :) Io ho cominciato a leggere Percy Jackson solo l'anno scorso e devo dire che non ne ho sentito la mancanza per tutto questo tempo, ma avendo il volumone che raccoglie i primi tre libri credo proprio che continuerò a leggerlo, anche perché in fondo mi era piaciuto abbastanza il primo volume, anche se aveva delle pecche!

      Elimina