lunedì 23 gennaio 2017

E' TEMPO DI BILANCI... LE MIGLIORI LETTURE FATTE NEL 2016 ...E BUONI PROPOSITI PER IL 2017

SALVE A TUTTI VIAGGIALETTORI BENVENUTI O BENTORNATI SUL MIO BLOG!!!


Si, lo so, il primo mese dell'anno sta per terminare e io mi sono ridotta agli sgoccioli per tirare le somme di quello che ho letto nel 2016... eeee vabbè... ormai dovreste aver capito che io e il tempismo siamo due cose molto distanti tra loro e che solo in alcuni e rarissimi casi trovano un punto d'incontro :-)
Bene, dopo questa premessa vado a mostrarvi quali sono state le letture che ho apprezzato di più nel corso dell'anno appena trascorso. Non farò una classifica, vi indicherò semplicemente i titoli che mi sono piaciuti di più anche se, quelli che vi mostro, non sono gli unici, ma non potendo mettere tutto, ho fatto una scelta ardua e questo è il risultato!
Non mi resta che augurarvi buona lettura!!!



La prima lettura di cui voglio parlarvi è un classico letto da pochissime persone e che a scuola avevo solo sentito nominare, sto parlando di STORIA DI UNA CAPINERA di GIOVANNI VERGA
Un libro piccolissimo che al suo interno riserva un'ondata travolgente di emozioni, tutte molto diverse tra loro. La forma di scrittura è quella dell'epistolario, ma mano a mano che si procede con la lettura si capisce che si tratta di un flusso di coscienza. Opera NON legata al Verismo, ma di denuncia sociale nei confronti di chi privava le proprie figlie di una vita "normale" per chiuderle in convento contro la loro volontà. 
Quello che leggiamo in Storia di una capinera, è quindi un lungo sfogo che Maria, la protagonista, ha con una sua amica. Un'opera di tormento, struggimento e sofferenza palpabile ad ogni pagina. Un libro che parla di vita, di amore, di scelte da fare e da non seguire e di cosa si possa considerare peccato e cosa non lo sia, di come sia il giusto modo di vivere la religione. Insomma un libro intenso quanto bello!!!




Seconda lettura è EREDITA' di LILLI GRUBER un libro che mi ha piacevolmente stupito e che ho letteralmente divorato in due giorni. Un libro che è un ibrido tra biografica, romanzo storico e saggio, in cui si racconta la storia della famiglia della Gruber e, allo stesso tempo, la storia del territorio Sudtirolese. Una storia nella storia, attraverso la quale viene ben rappresentato il mondo di coloro che vogliono, a tutti i costi, mantenere la loro indipendenza da una nazione, l'Italia, che non sentono come propria. Eredità è anche un bellissimo romanzo familiare in cui tutte le vicende sono ricollegate alla figura di Rosa, la matriarca e bisnonna della Gruber.
Un libro bellissimo, a tratti commovente, che ci racconta una storia con dei personaggi fortemente idealisti e che, proprio per questo, coinvolgono il lettore senza che se ne possa rendere conto. Da leggere se amate la storia e le saghe familiari. C'è un secondo volume che segue questo e si intitola TEMPESTA, lo leggerò presto e ve ne parlerò sicuramente :-)




Di genere completamente diverso dai precedenti è il terzo volume di questa carrellata, ovvero MERLINO. IL DESTINO DI UN GIOVANE MAGO di LUISA MATTIA.
Primo volume di una trilogia per ragazzi che mi ha subito catturata. 
Il protagonista è un giovane dai capelli rossi e gli occhi di ghiaccio nato da una principessa e  da un uomo comparso all'improvviso a sedurre la donna. Quello che andiamo a conoscere in questo primo volume non è il grande e potente Merlino della Tavola Rotonda, ma quello che è stato in precedenza. E' la storia di un ragazzino malvisto, senza genitori e cresciuto dalla servitù della sua stessa casata. Un giovane che è spaventato e solo e che vuole cercare a tutti i costi le sue origini e la sua famiglia. Un primo romanzo che ha tutte le premesse per diventare una bellissima trilogia di magia e avventura!





BATTLE ROYALE di KOUSHUN TAKAMI è un libro VIOLENTO e SPLATTER quindi diciamo che è da consigliare a lettori che non sono particolarmente sensibili, ecco.
Un romanzo che ha fatto storia in Giappone, scritto da un autore che non ha pubblicato nient'altro e che si è cimentato nel raccontarci una storia che non è solo inquietante, DI PIU'! Un libro che indaga l'animo umano e tutti i vari aspetti che questo può avere, anche quelli più impensabili. Un libro che inizialmente mi ha messo in difficoltà, non riuscendo ad entrare nell'ottica della storia, ma che successivamente ho divorato perché non riuscivo a lasciare soli i ragazzi che sopravvivevano a questo crudele gioco al massacro.
Una distopia terrificante e che sicuramente non vi lascerà indifferenti!!!








Un libro delicatissimo e bellissimo, a mio avviso, proprio per questa sua delicatezza. Un incontro di anime che ti rapisce per la sua semplicità.
L'ELEGANZA DEL RICCIO di MURIEL BARBERY è un libro che ci fa capire l'importanza del non fermarsi alle apparenze, che ci trasporta all'interno di un palazzo in cui tutti hanno le proprie fragilità nascoste e che finiscono per mostrarle solo a chi ha un animo altrettanto sensibile.
Un libro scritto come se fosse una fiaba sussurrata ad una bambino prima di addormentarsi, insomma un libro che dovete leggere assolutamente ;-) 








In realtà non so perché sto mettendo questa lettura nel bilancio, ma mentre stavo facendo l'elenco mi è venuto in mente e quindi ho pensato che dovesse esserci, ecco.
Primo libro di STEPHEN KING per me e mattonazzo esagerato e a volte eccessivamente dettagliato, sto parlando di 22 - 11 - 63 
Un romanzo polpettone che ci racconta di una realtà utopistica in cui si vorrebbe sventare l'uccisione di Kennedy e modificare, così, la storia di tutta l'America dagli anni 60 in poi.
Un approccio molto particolare nei confronti di un libro che ho adorato nelle sue descrizioni e nella capacità di King di farmi sentire i rumori e gli odori degli anni descritti. Un libro con delle pecche ma diciamo che l'esordio da lettrice di questo autore ci sta comunque bene in un bilancio, dai ;-)







Primo libro di una trilogia che ho intenzione di terminare entro l'anno è UOMINI CHE ODIANO LE DONNE di STIEG LARSSON. 
Un libro appassionante, coinvolgente, che racconta la storia di una famiglia malata e piena dei difetti peggiori che possano esistere al mondo.
Allo stesso tempo si tratta di un libro che introduce due personaggi intrigantissimi, una protagonista femminile che ha, veramente, le cosiddette cose, ma con un passato traumatico e difficile. Un protagonista maschile che mette al primo posto l'amore per la verità piuttosto che la propria sicurezza, insomma un mix perfetto per gli amanti dei thriller e dei romanzi basati sulla ricerca della verità.
Una lettura bellissima!








LA BREVE E FAVOLOSA VITA DI OSCAR WAO di JUNOT DIAZ è un libro SPETTACOLARE.
Un romanzo irriverente, sboccato, dolce, e pieno di personaggi che non si scordano così facilmente. 
Il plauso all'autore va per aver creato un romanzo che è un grande omaggio alla donna e alla sua forza interiore.
Un libro che racconta di un periodo storico poco conosciuto, quello della dittatura di Truillo a Santo Domingo, un periodo caratterizzato da una violenza continua e priva di pietà.
Un libro bellissimo violento ma anche molto dolce, un romanzo da leggere assolutamente!!!







Non potevo non inserire in questa sorta di classifica un'altra folgorazione di lettrice, AGATA CHRISTIE con DIECI PICCOLI INDIANI  mi ha completamente rapita e come ho detto più volte ho scoperto che il genio del male esiste e questa donna ne è l'incarnazione eh eh eh!
Una storia ben costruita, una catalogo di comportamenti umani, un romanzo avvincente che non ti fa staccare dalle pagine anche quando lo chiudi per una pausa.
Un romanzo che tratta di efferati omicidi come se si stesse parlando della lista della spesa, un romanzo che ad ogni pagina stravolge completamente i pensieri e i ragionamenti che sono stati fatti precedentemente, insomma un libro da leggere senza che ci siano troppe pretese da parte dell'attenzione che dovete mettere. Perfetto per l'estate, sotto l'ombrellone ma anche in inverno, davanti al camino o al caldo, con una tazza di tè in mano.




LA CADUTA DI ARTU' di J.R.R. TOLKIEN ha segnato la nascita di un amore che, nonostante non sia ancora stato alimentato attraverso la lettura di altri romanzi, ha comunque portato varie librerie, ad avere i miei soldi... QUINDI... E' un amore che persiste immutato anche se in modo anticonvenzionale, ecco!!!
Un libro incompleto, ma non per questo meno bello, un poema seguito da una parte saggistica molto interessante che spiega sia le varie fasi di elaborazione di quest'opera, sia la sua collocazione nell'ambito della letteratura mondiale dedicata alla figura di Artù. Un volume eccezionale che mi ha folgorato per la bellezza dello stile e della caratterizzazione dei personaggi. Se non lo avete letto e siete amanti dello stile di Tolkien, COSA STATE ASPETTANDO????!!!!







Bene amici, ho fatto una carrellata di titoli che sono più o meno messi in base all'ordine di gradimento effettivo, sicuramente la CADUTA DI ARTU' è diventato uno dei miei libri preferiti in assoluto e sono stata veramente contenta di averlo letto quest'anno, probabilmente è stato il momento giusto per farlo ecco.
Per quanto riguarda il mio andamento letterario, devo dire che sono stata bravissima e non me ne sono neanche resa conto di aver letto così tanto:

  • LIBRI LETTI: 74      di cui
  • MANGA COMPLETATI: 3
  • GRAPHIC NOVEL : 2
  • FUMETTI SINGOLI: 3
  • E-BOOK: 14
  • CLASSICI: 14
  • GENERI VARI: 38

Il fatto che io abbia letto così tanto rispetto agli anni passati mi ha davvero gratificato. 
In questo anno ho conosciuto tanti autori nuovi e ho avuto alcune conferme in quelli che già conoscevo.
Ho deciso, poi, di scrivermi dei buoni propositi che, seppure non porterò a termine, di certo non mi taglierò le vene, ecco!

  1. LEGGERE 60 LIBRI: Metto questo numero visto che sono riuscita a leggere molto di più nel 2016, e mi sembra una cosa non eccessiva, dato che sto partecipando anche a delle sfide di lettura e sicuramente le occasioni per leggere sono di più!
  2.  LEGGERE 3 LIBRI IN LINGUA: Ebbene si, sono anni che dico di voler riprendere in mano la dimestichezza con le lingue che conosco (inglese e francese) e non lo faccio mai, sento che il 2017 sarà l'anno buono e quindi io l'intenzione ce la metto!
  3. LEGGERE ALMENO UNA GRAPHIC NOVEL AL MESE: Ecco, questo punto l'ho messo ma non so se ce la farò a farlo... Diciamo che pure qui sono da premiare per l'intenzione!
  4. LEGGERE ALMENO 20 EBOOK: In questo caso le sfide di lettura mi saranno di aiuto, quindi su questo punto sono abbastanza tranquilla.
  5. TERMINARE LE SAGHE LASCIATE IN SOSPESO E INIZIARE SOLO QUELLE CHE PORTERO' A TERMINE: Questo punto è CATEGORICAMENTE da rispettare. Nella libreria, praticamente, mi trovo tutti libri di saghe lasciate interrotte e di cui ho comprato i libri, oppure primi libri di saghe e trilogie che vorrei iniziare. Non è possibile continuare a fare queste cose e quindi 2017 NON TI TEMO!!!
  6. COMPRARE IL MENO POSSIBILE: Avevo pensato a 3 libri al mese cumulabili ma poi ripensandoci, a volte per le sfide devo comprare dei libri che non ho e quindi non so quanto posso riuscire a comprare meno libri. Già se riuscirò a limitare gli acquisti alla necessità che ho sarebbe un traguardo, direi. Premierò le intenzioni anche qui :-)

Insomma questo post è lunghissimerrimo e credo di aver detto tante cose che non farò... ma io voglio essere positiva e stupirmi, l'anno prossimo, quando vedrò di esserci riuscita!!!
Voi avete fatto dei buoni propositi per questo 2017??? Quali sono? Lasciatemi un commento così magari scopriamo di averne qualcuno in comune e potremmo consolarci a vicenda o farci coraggio per portarli avanti :-)

Io ho parlato fin troppo, adesso vi saluto, vado a preparare qualche altro post! Spero che questo mio post vi sia piaciuto, se volete leggere le recensioni ai libri che ho inserito, basta cliccare sul titolo e sarete portati sulla pagina. Grazie per le visite che fate sul mio blog, se volete iscrivervi come lettori fissi sarete i benvenuti e mi farebbe molto felice.
Un abbraccio a tutti voi e buon viaggio tra le pagine dei vostri libri!!!

4 commenti:

  1. Il punto 5...finire le saghe iniziate...ah...ogni anno mi ripeto questo mantra ma non funziona per me!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene allora non sono la sola che inizia diecimila cose e poi non continua mai :-/ Vedremo se questo sarà l'anno buono o no... ma finché non vedo no credo, ecco!

      Elimina
  2. Il punto 6 sarebbe quello meno fattibile per me..io non riesco a non comprare libri :) Comunque spero che riuscirai a mantenere i tuoi buoni propositi ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io non ci riesco, infatti ho già comprato più di tre libri :-O... Quantomeno spero di leggerne tanti quanti ne compro così mi sentirei meno in colpa...e per adesso sta succedendo, ma sono solo al primo mese dell'anno e ce ne sono ancora 11... MAh!!! :-)

      Elimina